“Liam Gallagher lascerà tutti a bocca aperta con il suo nuovo disco”

Charlie Lightening, il regista di As It Was, il nuovo docufilm su Liam Gallagher in uscita il 6 giugno, ha rilasciato alla rivista NME alcune dichiarazioni sul nuovo disco dell’ex Oasis.

La pellicola conterrà una nuova canzone di Liam, intitolata Once, che il regista definisce “la For What It’s Worth del nuovo disco”. Secondo Lightening il verso che fa “You only ever get it once” (‘Te lo becchi solo una volta’) parla delle “esperienze che fai nella vita: ti è data una seconda possibilità, ma ti è data solo una volta. Io l’ho letta così: è come se potessi sentirla cantare a Noel, capisci cosa intendo?”.

“Il disco è una prosecuzione di As You Were“, ma con un Liam che “ha più fiducia alle sue spalle come succede quando fai le cose una seconda volta”, prosegue Lightening, che ha avuto il privilegio di ascoltare in anteprima alcune canzoni del nuovo lavoro in studio di Liam.

La transizione da As You Were, album d’esordio come solista del più piccolo dei Gallagher, a questo nuovo album è paragonabile, secondo Lightening, alla “progressione da Definitely Maybe a What’s The Story (Morning Glory)?: uno è il più punk e l’altro è il più importante, capisci cosa intendo? È qualcuno che si trova nel periodo migliore. La gente non ne rimarrà delusa. Penso che lascerà la gente a bocca aperta”.

A parere del regista, “Once è migliore di Wall of Glass. Ti colpisce in modo più forte. Ha un intermezzo proprio grandioso e poi sfocia in un gran bel ritornello. È eccezionale. È il tipo di canzone che metti su quando cammini per strada battendo i piedi, dentro di sé ha proprio un calpestio. Queste canzoni le puoi sentire negli stadi. Ha quell’atmosfera lì. Ed è quella la differenza tra Definitely Maybe e What’s The Story (Morning Glory). La sua voce è grandiosa: è Liam”.

Source: NME